Latest News

Redelfi, che aveva chiuso un round di equity crowdfunding su Opstart, si è quotata su Euronext Milano

La management company genovese Redelfi, che aveva raccolto 1,1 milioni con round di equity crowdfunding, si è quotata su Euronext Growth Milan

 

 

Redelfi, la Management Company che nel 2021 aveva concluso con successo una campagna di equity crowdfunding su Opstart raccogliendo circa 1 milione di euro, si è quotata su Euronext Growth Milan, segmento di Borsa Italiana S.p.A. dedicato alle PMI più dinamiche e competitive. Si tratta della terza exit dell’anno per le società che hanno raccolto sul portale.

Una management company attiva nel settore Green

Redelfi è una ESG management company nata a Genova nel 2008 che opera nell’ambito della transizione digitale e green tramite società suddivise per business unit nei settori Green, MarTech e GreenTech. Si caratterizza per un approccio innovativo nei prodotti o nei processi con un’elevata attenzione al rispetto dei principi ESG e della sostenibilità.

La Società identifica i mega trend di mercato facendo investimenti e innovazione in startup e società caratterizzate da elementi innovativi per tecnologia, sostenibilità ed elevato potenziale di sviluppo. La prima attività è stata la fondazione e lo sviluppo di Renergetica e del suo business. Dal 2008 fino ad aprile 2021 ha lavorato nel settore green individuando una nicchia di mercato in Italia, gestendo il processo di internazionalizzazione e poi quotandosi.

Lavoreremo per mantenere le promesse fatte agli investitori che hanno fortemente creduto nel nostro progetto e continueremo a portare innovazione nel rispetto dei criteri ESG” ha commentato il Presidente della Management Company, Davide Sommariva.

Nell’esercizio 2021 il gruppo ha realizzato un valore della produzione (consolidato pro-forma) pari a  1,2 milioni e un risultato netto pari a  3,5 milioni, quest’ultimo a seguito di operazioni straordinarie. La posizione finanziaria netta è cash positive per 0,1 milioni e il patrimonio netto è pari a 5,6 milioni. nel 2021 il gruppo ha effettuato investimenti per circa 4,5 milioni.

La quotazione in Borsa per una capitalizzazione di 10,1 milioni

L’ammissione a quotazione è avvenuta con il collocamento di 2.760.000 azioni ordinarie, di cui 2.400.000 di nuova emissione e 360.000 azioni collocate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over-allotment, concessa dall’azionista di maggioranza Marinetta S.S. a Integrae SIM, in qualità di global coordinator.

Il controvalore complessivo delle risorse raccolte ammonta a 3.450.000 euro (in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe in aumento di capitale concessa dalla società a Integrae SIM per 450.000 euro), con un prezzo per ciascuna azione determinato in 1,25 euro, a fronte di una domanda complessiva pari a circa 1,2 volte l’offerta. Sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa € 10,1 milioni (circa € 10,5 milioni in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Ricordiamo che il round di equity crowdfunding aveva definito un valore post money della società per i sottoscrittori di circa € 7,5 milioni.

Il flottante della società post-quotazione è pari al 30,34% del capitale sociale (33,31% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Nell’ambito dell’operazione, inoltre, sono emessi 2.760.000 Warrant “Redelfi 2022-2025”, assegnati gratuitamente nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 1 azione di nuova emissione sottoscritta nell’ambito del collocamento o dell’esercizio dell’opzione di over allotment. I titolari dei Warrant avranno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di n. 1 azione di compendio ogni n. 2 Warrant posseduti, con strike-price crescenti in ragione del 10%, a partire dal prezzo di IPO, per ciascuno dei tre periodi di esercizio, secondo quanto previsto dal Regolamento Warrant.

Post originale

Scroll to top