Latest News

Online la campagna di equity crowdfunding di ClickWash, startup nel settore delle lavanderie

ClickWash, servizio di lavanderia con ritiro e consegna on demand a domicilio, ha lanciato una campagna di equity crowfunding su MyBestInvest

 

 

ClickWash fondata da Grisanzio Battirossi e Fabio Morneghini nel 2020 come piattaforma per richiedere il servizio di lavanderia home-delivery, consente all’utente di scegliere il tipo di servizio desiderato e la lavanderia che preferisce, da quella di quartiere a quella più conveniente e comoda, ricevendo in pochi giorni capi lavati e stirati a domicilio. In Italia il settore delle lavanderie vale circa 1,3 miliardi di euro e conta oltre 14 mila lavanderie attive.

La startup, il cui obiettivo è di digitalizzare e innovare questo settore, è attiva già in 3 città italiane, Milano, Torino e Monza e aprirà anche a Roma e Bologna entro fine 2022.

Nel 2017 Fabio insieme ai suoi genitori ha rilevato una lavanderia storica a Cusano Milanino, in provincia di Milano, che operava dagli anni ‘60. Una lavanderia di tipo tradizionale che ha successivamente allargato lo spettro dei suoi servizi eseguendo tutti i tipi di trattamenti. Con l’introduzione del servizio di delivery, la lavanderia è stata così in grado di rispondere a ogni tipo di esigenza del cliente: dal successo di questa iniziativa che coniugava la tradizione all’innovazione, l’idea di ClickWash per dare l’occasione a tutte le lavanderie tradizionali di digitalizzarsi in una sola app.

“ClickWash è un progetto a cui noi abbiamo creduto sin dal primo momento; quando è nata, avevamo ben chiaro cosa volessimo: creare l’unico marketplace italiano per ordinare e ritirare i propri vestiti, 100% scalabile e digitalizzato, che fosse di qualità e soprattutto con la voglia di diventare 100% ecosostenibile.” affermano Fabio e Grisanzio.“Grazie all’esperienza maturata negli anni in questo settore, avendo avuto un’attività di famiglia alle spalle che operava nel mercato delle lavanderie, mi sono reso conto della potenzialità che la tecnologia poteva aggiungere. È possibile infatti digitalizzare e scalare uno dei pochi settori ancora non completamente tecnologizzato, arrivando a offrire così un servizio nazionale di rilievo.” aggiunge Fabio, che ha sempre lavorato nell’attività di lavanderia di famiglia conoscendo quindi il settore perfettamente dall’interno. Questa conoscenza approfondita del settore si sposa perfettamente con le competenze di Grisanzio, analista e sviluppatore con un’esperienza di oltre dieci anni.

L’elemento che lo differenzia da altre realtà concorrenti è il marketplace che permette all’utente di poter scegliere la propria lavanderia all’interno di un laundry network di qualità.

ClickWash, supportata da Peekaboo che offre un programma di accelerazione digitale, ha lanciato una campagna di equity crowfunding su MyBestInvest, piattaforma con sede a Bologna che, dal 2020 ha chiuso 4 campagne con successo con una raccolta complessiva di 510 mila euro.

L’obiettivo con la campagna è la raccolta di 250 mila euro per aprire in altre 15 città entro due anni con le migliori lavanderie presenti sul territorio per dare al maggior numero di utenti possibili la possibilità di prendersi cura del proprio guardaroba, senza muoversi da casa nel modo più semplice e sicuro. Inoltre, aggiungono i founder, la società punta a “utilizzare una flotta elettrica al 100% per il ritiro e la consegna degli ordini. Una svolta green che si aggiunge ad una già alta attenzione all’ambiente, al risparmio d’acqua, al consumo energetico e più in generale all’inquinamento”.

Post originale

Scroll to top