Latest News

In soli due giorni, il primo ETF approvato negli USA ha raggiunto 1 miliardo in asset in gestione

Il fondo Bitcoin Strategy ETF di ProShares, il primo quotato a Wall Street, ha raggiunto 1 miliardo di dollari in due giorni. Battuto record precedente di un fondo basato sull’oro

 

 

Lo scorso 19 ottobre la società ProShares ha lanciato sulla Borsa di New York il primo exchange traded fund (ETF) basato su Bitcoin. Già nella prima giornata di contrattazioni aveva battuto un record, in quanto, con +4,85%, è stato il secondo Etf più scambiato di sempre al debutto.

Dopo il secondo giorno, ha battuto un altro record, diventato il fondo più veloce in assoluto a raggiungere un miliardo di dollari in asset in gestione (Asset Under Management – AUM). Il lancio del fondo di ProShares, Bitcoin Strategy ETF, era atteso da alcune settimane tanto da influenzare, apparentemente, il prezzo del Bitcoin il cui valore è aumentato del 48% da settembre superando i 66mila dollari, superiore al record assoluto precedente, ottenuto nell’aprile scorso, di 64.859 dollari.

Il nuovo record stabilito da Bitcoin Strategy ETF è tanto più eclatante quanto più lo si paragoni al record precedente, tre giorni per raggiunger 1 miliardo, che era stata stabilito nel 2004, ben 18 anni fa, da un fondo basato sull’oro (ticker GLD).

Come si legge nel materiale informativo, ProShares Bitcoin Strategy ETF è il primo ETF degli Stati Uniti collegato a bitcoin ed è progettato per fornire risultati di investimento che generalmente corrispondono alle prestazioni di bitcoin1. Il fondo mira a fornire un apprezzamento del capitale principalmente attraverso l’esposizione gestita a contratti futures bitcoin e non investe direttamente in bitcoin.

Secondo quanto riporta Wired, Ian Balina, CEO della società di analisi Token Metrics, ha affermato: “siamo davanti a una diga di nuovi capitali e di nuove persone pronte a entrare nello spazio delle criptovalute”.

La SEC intanto ha approvato un secondo ETF, Bitcoin Strategy di VanEck, che dovrebbe debuttare la prossima settimana. Il fondo fornirebbe esposizione tramite contratti future su Bitcoin regolati in contanti negoziati solo su exchange registrati presso la Commodity Futures Trading Commission, veicoli d’investimento congiunto e altri ETP (exchange-traded product).

Post originale

Scroll to top