Latest News

Al via su Produzioni dal Basso i primi 4 progetti del crowdfunding civico di Venezia

Se sarà raggiunto il traguardo di almeno il 50% della raccolta, il Comune interverrà coprendo la rimanente quota fino a un massimo di 5 mila euro a progetto

 

 

Sono partiti ieri i primi quattro progetti selezionati dal bando crowdfunding civico promosso dalla Direzione Coesione Sociale del Comune di Venezia. Il crowdfunding civico è una modalità per raccogliere fondi a supporto di un progetto utilizzando una piattaforma online, attraverso di essa i cittadini hanno la possibilità di sostenere un progetto di pubblica utilità. Una iniziativa simile è stata lanciata per due volte da Comune di Milano, finanziata dal Pon Metro Milano 2014-2020 con una dotazione di 550mila euro e realizzata in collaborazione con Produzioni dal Basso, Ginger Crowdfunding e SuperScuola Superiore di Arti Applicate del Castello Sforzesco.

Tornando al crowdfunding civico di Venezia, i progetti potranno essere sottoscritti tramite Produzioni Dal Basso, la prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Se attraverso la raccolta fondi sarà raggiunto il traguardo di almeno il 50% dell’obiettivo di raccolta del progetto, il Comune interverrà coprendo la rimanente quota fino a un massimo di 5 mila euro. Il contributo a fondo perduto stanziato dal Comune arriverà  fino a 70 mila euro complessivi.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del programma “La città SIcura di sé”, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo attraverso il programma operativo Pon Metro, tramite il quale il Comune intende sostenere e accompagnare la realizzazione di progetti innovativi e sostenibili, in grado di rispondere ai bisogni della città e dei suoi abitanti. L’iniziativa di crowdfunding civico era stata annunciata nel novembre scorso. Il bando per scegliere i progetti da finanziare era stato lanciato nel febbraio scorso dal Comune di Venezia. A oggi sono stati selezionati i primi quattro progetti da finanziare; le campagne per finanziare gli altri 10 progetti partiranno il 30 settembre.

I quattro progetti selezionati per il Crowdfunding Civico di Venezia

“Cortincampo – il grande cinema mobile”, è un progetto dell’Associazione INDiversity ODV, dedicato alla diffusione del cinema e della cultura cinematografica, coinvolgendo la popolazione nella programmazione degli eventi e per la proiezione di film in luoghi non convenzionali della città.

L’Associazione “I Sette Nani” ha elaborato il progetto “La miniera dei sette nani”, per dare vita ad occasioni di scambio relazionale, intergenerazionale e interculturale, e per contribuire al superamento degli stereotipi all’interno di un parco pubblico cittadino.

Il progetto “ONDEW – Affrontiamo insieme i cambiamenti climatici”, è un’iniziativa dell’ONG “We are here Venice” che consiste nell’attivare la partecipazione e lo scambio di esperienze sul cambiamento climatico e sulle modalità di adattamento adottate dalla comunità veneziana. Il fine è quello di creare un’occasione di scambio, arricchimento e conoscenza reciproca, in particolare con la comunità locale del Bangladesh.

Il progetto “Spesa S.O.S.Tenibile” è un’idea nata dalla Cooperativa Sociale “La Rosa Blu”,  che sperimenterà un nuovo modo per attivare relazioni inclusive e di solidarietà trasversale, sviluppare abilità e autonomie delle persone con disabilità intellettivo relazionale coinvolgendo le persone anziane del quartiere. Si tratta di fornire un servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio, creando un “Rosa Blu Point” per la raccolta degli ordini e la consegna dei prodotti.

Post originale

Scroll to top